slide6Come è nata la “Strafrigido”e chi sono Quelli….della Strfrigido ?

L’idea di organizzare una gara podistica a Massa è nata veramente per caso
Fabio uno degli organizzatori ce la  racconta:

….Era l’ ottobre  2006 quando fui invitato dagli  amici  Antonio e Enzo  ad unirmi a loro per portare i nostri figli  alla gara podistica Stralevanto  organizzata magnificamente dall’ atletica Levanto.
Durante il viaggio, parlando del più e del meno, si disse …”perché non organizzare una gara anche dalle nostre parti visto che siamo sempre di più a correre tra Massa e la Liguria……” una cosa naturalmente un po’ buttata là anche perché eravamo tutti ben consapevoli che organizzare una gara non sarebbe stato semplice.
Nei giorni immediatamente successivi a quella chiacchierata (…in quel momento pensai fosse stato uno scherzo dei miei amici) mi arrivò casualmente a casa via posta un invito  alla prima riunione organizzativa del  “Corrilunigiana 2007” mandato dal Patron del circuito Corrilunigiana  sig.Codeluppi Enzo  .
Caso strano, in allegato a questo invito, c’era anche un modulo per segnalare l’interesse ad organizzare una gara da inserire nel suo particolare campionato.
Quasi per scherzo, riempii il modulo inventandomi il nome della gara(STRAFRIGIDO) ed ipotizzando il possibile percorso (il giro ad anello dentro la pista ciclabile del Parco Fluviale del fiume Frigido che solitamente molti atleti e principianti   utilizzano il percorso di km 4,8 per gli allenamenti invernali o per il walking) e trasmisi tutto per fax, anche la piantina del percorso (Ho conservato tutto!).
Il sig.Codeluppi Enzo  ben presto mi ricontattò: iniziammo a parlare seriamente di come metter su’ una bella gara a Massa.
Era importante coinvolgere nel progetto il maggior numero di persone. Esposi la mia idea al mio amico Bertuccelli Antonio ed insieme coinvolgemmo un Associazione Onlus  che da tempo cercava un evento sportivo per  pubblicizzare la stessa che opera nel campo del sociale .

Prendemmo contatti con il   Presidente dell’ ACAT MASSA MONTIGNOSO   Manfredi Maria Isola e inserimmo la manifestazione   nel programma degli eventi  per il mese della prevenzione alcologica perché mi sembrava logico provare ad unire lo sport  al sociale  e l ‘ Associazione stessa  la accolse con entusiasmo, fu scelta come data quella dell’ultima domenica di Aprile .
Insieme ad Antonio  chiedemmo il supporto e l’aiuto economico del Comune di Massa : l’Assessore allo Sport (sig..Panesi Fabrizio ) ci ascolto’e  non ci fece terminare… abbracciò subito il nostro progetto (ancora oggi siamo ad aspettare quell’aiuto  economico……..fortunatamente ci aiutarono qualche piccoli sponsor locali )
Incoraggiati da tutto questo entusiasmo iniziammo , sin dal Febbraio, a programmare l’evento cominciando con la locandina (che avrebbe dovuto richiamare a Massa, in occasione della gara, il maggior numero di atleti possibile) e unimmo al logo  dell’Associazione dei Club degli alcolisti in Trattamento (A.C.A.T.) anche quello dell’ Associazione Famiglie Portatori di Handicap (A.FA.P.H.)  .
Brillante idea fu quella poi di affiancare alla gara competitiva per adulti, gare su percorsi ridotti per il settore giovanile con premiazione a tutti i bambini presenti comprese le categorie speciali (appartenenti all’ A.FA.P.H)

Dopo l’entusiasmo delle prime due edizioni disputate ad aprile 2007 e 2008 decidemmo di creare una pagina sul social-network facebook con l’appellativo di Quelli..della Strafrigido e si diede vita anche al nuovo logo da apporre sulle maglie (vedi foto in alto edizione 2009) .
Nel 2010 ci venne la brillante idea ( dispendiosa di energie ) di fare una due giorni spostando la manifestazione  a giugno e venne suddivisa al sabato pomeriggio per gli adulti e la domenica mattina per i bimbi (nacque la Strafrigidina) .Fu dura ma riuscimmo a farcela , nonostante il  successo , al termine della due giorni pensammo seriamente di abbandonare e rinunciare alla quinta edizione  .

Nel 2011 con il sostegno dello sponsor ufficiale CARREFOUR (che ancora oggi ringraziamo perche’ci sostiene ) torno’ l’entusiasmo ; fummo contattati    dall’Amministrazione Comunale attraverso il Delegato alle Memorie in quel periodo Onorevole Cordoni Elena  e  dall’ A.N.P.I. per unire la Strafrigido alle  celebrazioni del   più barbaro eccidio delle Fosse del Frigido  perpetrato dai nazifascisti in terra Apuana (16 settembre 1944) impegnando per due anni consecutivi  la seconda domenica di settembre nelle quali si aggiunse la collaborazione  dell’U.N.V.S. ( Unione Nazionale dei Veterani dello Sport) che ci chiese di disputare   il  Campionato Italiano di corsa su strada dei Veterani dello Sport ; nel 2014 visto che la collaborazione promessa dall’Amministrazione veniva sempre meno per riduzione budget  dopo un ampia riflessione organizzativa insieme agli instancabili volontari dell’A.C.A.T, abbiamo riportato la manifestazione al primo sabato di giugno e visto il successo dell’anno passato  abbiamo riconfermato  l’edizione 2015 nel solito periodo unendo questa volta la collaborazione diretta con l’asd Turanocalcio e l’Istituto Comprensivo Statale Malaspina-Staffetti inserendo come novita’  alla Strafrigido una  passeggiata ludico motoria (1 giro da 4800 mt) aperta a tutti a passo libero in ricordo di Jhonatan Gentili da disputarsi due ore prima dell’agonistica …..ci siamo riusciti e circa 600 persone hanno portato a termine la passeggiata nonostante ci fosse una temperatura  di circa  35°c ( le foto del 2015 le trovate sitto la sezione Galleria ) nell’agonistica circa 140 atleti e nella Strafrigidiana  circa 50 ragazzini …………..  il 4 giugno 2016 proseguiremo la Storia….